> Coronavirus, Oms: “Mutuazione indiana sequenziata da almeno 17 Paesi” – Palermo 24h
notizie

Coronavirus, Oms: “Mutuazione indiana sequenziata da almeno 17 Paesi”

Coronavirus, Oms: “Mutuazione indiana sequenziata da almeno 17 Paesi”

L’Organizzazione mondiale della sanità ha affermato ieri che la variante indiana del Coronavirus-19, che ha contribuito a un’impennata dei casi di coronavirus nel Paese asiatico, è stata trovata in almeno 12 altre nazioni, ma è stata rilevata in oltre 1.200 sequenze caricate nel database ad accesso aperto GISAID «da almeno 17 Paesi».«La maggior parte delle sequenze sono state caricate da India, Regno Unito, Stati Uniti d’America e Singapore», ha detto l’OMS nel suo aggiornamento epidemiologico settimanale sulla pandemia. L’agenzia Onu OMS ha recentemente indicato B.1.617 – che conta diverse sottospecie con mutazioni e caratteristiche leggermente diverse – come una «variante di interesse» ma non finora preoccupante. Questa seconda classificazione la indicherebbe come più pericolosa della versione originale del virus, ad esempio essendo più trasmissibile, mortale o in grado di eludere le protezioni vaccinali. L’India sta affrontando nuovi casi e morti in salita nella pandemia, e crescono i timori che la variante

Il post intitolato: Coronavirus, Oms: “Mutuazione indiana sequenziata da almeno 17 Paesi” è stato inserito il 2021-04-28 06: 08: 06 dal sito online (gds.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More