Categorie
notizie

Coronavirus, obbligo di vaccinazione per i sanitari e a metà aprile più “aperture”

Coronavirus, obbligo di vaccinazione per i sanitari e a metà aprile più “aperture”

Lavorare «tutti insieme» per imprimere il cambio di passo alla campagna di vaccinazione e raggiungere le 500mila somministrazioni al giorno, visto che nella prossima settimana arriveranno quasi 3 milioni di dosi. Il governo e il premier Mario Draghi incontreranno le Regioni prossimamente per superare divisioni e incomprensioni, dopo la strigliata del presidente del Consiglio ai territori per i ritardi e le differenze nelle somministrazioni, «difficili da accettare». Un vertice che arriva con l’esecutivo impegnato a mettere a punto il decreto legge con le misure che saranno in vigore dopo Pasqua: un provvedimento che dovrebbe essere pronto a metà settimana e potrebbe prevedere una sorta di verifica a metà aprile per valutare la possibilità di riaprire, se la situazione epidemiologica lo consentirà, alcune attività prima di maggio, a partire da bar e ristoranti a pranzo. L’incontro tra Draghi, i ministri Roberto Speranza e Mariastella Gelmini, il commissario per l’emergenza

Il servizio intitolato: Coronavirus, obbligo di vaccinazione per i sanitari e a metà aprile più “aperture” è stato inserito il 2021-03-28 20: 55: 13 dal sito online (lasicilia.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo