Consegnato a Sigonella il drone super tecnologico della Nato

48
Consegnato a Sigonella il drone super tecnologico della Nato
Consegnato a Sigonella il drone super tecnologico della Nato

E’ stato consegnato a Sigonella il drone Nato RQ-4D Global Hawk del sistema Ags – Alliance ground surveillance, che coinvolge 15 Paesi. Alla cerimonia, presenti il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, il presidente del comitato militare dell’Alleanza, maresciallo dell’aria Stuart Peach, il comandante supremo delle forze alleate in Europa, generale Tod Wolters, e il sottosegretario alla Difesa, Giulio Calvisi, nelle veci del ministro Lorenzo Guerini impegnato in una riunione del Consiglio dei ministri. Il programma Ags, aveva anticipato la Nato, “viene sviluppato grazie al contributo significativo di 15 alleati: Italia, Bulgaria, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Germania, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Norvegia, Polonia, Romania, Slovacchia, Slovenia e Stati Uniti”, e “avrà una funzionalità vitale per le operazioni e le missioni Nato”.