Comuni ed ex Province siciliane in dissesto, l’assessore Grasso vola a Roma, verso lo stop alle ‘trattenute statali’

Via il prelievo forzoso per il contributo di risanamento alla finanza pubblica. Dal 2020 lo Stato italiano non tratterrà più dai trasferimenti a Comuni ed ex province siciliane i fondi che sono stati trattenuti fino al 2019 e che hanno in gran parte determinato il dissesto degli Enti Locali. La norma che prevedeva questo prelievo di fondi di grande entità scade proprio il 31 dicembre e non sembra ci siano intenzioni di rinnovo anche se non è ancora detta l’ultima parola.

Una boccata d’ossigeno per gli Enti locali
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Comuni ed ex Province siciliane in dissesto, l’assessore Grasso vola a Roma, verso lo stop alle ‘trattenute statali’


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer