Commercio illegale, sequestrati a Carini 1200 prodotti pericolosi di origine cinese

Nel corso dell’intensificazione dell’attività di controllo economico del territorio disposto dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Palermo e finalizzato a verificare il rispetto delle norme sulla sicurezza dei prodotti e sulla tutela dei marchi registrati, i Finanzieri della Tenenza di Carini hanno individuato un esercizio commerciale, riconducibile ad un soggetto di etnia orientale, in cui erano in vendita prodotti di varia tipologia e provenienza privi del marchio di conformità alle normative europee (cd. “CE”)

Il controllo ha permesso di individuare circa un migliaio di accessori d’abbigliamento
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Commercio illegale, sequestrati a Carini 1200 prodotti pericolosi di origine cinese


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer