Home Visitare palermo Biblioteche Biblioteca Centrale della Regione Siciliana

Biblioteca Centrale della Regione Siciliana

Ospitato nei locali dell’ex Collegio Massimo dei Gesuiti edificato nel 1586 sull’area un tempo occupata da case e palazzi e comprendente l’antica chiesa di S. Pantaleone che venne demolita. La costruzione tardo cinquecentesca si presenta esternamente compatta ed essenziale, come era nel carattere delle costruzioni gesuite, improntate al massimo rigore funzionale. Una austera partitura, ottenuta con lisce fasce e lesene, ordina il paramento murario dove sono ritagliate le asciutte finestre.

Al centro è il portale d’ingresso. I locali interni, trasformati dopo la sistemazione della biblioteca, gravitano attorno ad un arioso cortile porticato con doppio ordine di logge, completato da balaustre in pietra da taglio e da una transenna continua nel piano attico.

Inglobata alla biblioteca è la chiesa di S. Maria della Grotta costruita nel 1615; visibile ancora è l’articolata facciata arricchita da inserti di pietra da taglio che, nel primo ordine, formano capitelli e cornici; il secondo ordine è caratterizzato dal grande finestrone, volute e mensole aggettanti.

Nel timpano curvilineo è inserito lo scudo con il simbolo gesuita. Il Collegio fu ampliato e rimodernato più volte; furono costruiti grandi saloni al secondo e al terzo piano. Nel 1767 i Gesuiti vennero espulsi dalla Sicilia; parte dell’edificio fu utilizzato per il Collegio “Real Ferdinando”; nella restante parte venne costituita la Real Accademia di Studi, divenuta nel 1805 Università degli Studi e trasferita nell’ex convento dei Padri Teatini. Il primo nucleo della Biblioteca risale al 1778.

A sala di lettura venne adattato il salone di rappresentanza, introdotto da un arco e con soffitto a finti cassettoni, sistemata ed arredata con grandi scaffali da Venanzio Marvuglia. Oggi la Biblioteca è la più frequentata della Sicilia e raccoglie più di 500.000 volumi.

Via Vittorio Emanuele, 429
90134 – Palermo (PA)
Tel: 0917077642

Orari:

Da lunedì a venerdì 8.30 – 19.00.

Servizi:

Informazioni bibliografiche in sede ed orientamento

Lunedì – Venerdì ore 8,30 – 19,00

Distribuzione libro moderno e microfilmoteca

Lunedì – Venerdì ore 8,30 – 18,30 (Ultima richiesta ore 18,00, restituzione entro le ore 18,30)

Servizio di prestito

Lunedì – Venerdì ore 8,30 – 18,30

Distribuzione libro antico

Martedì, Giovedì e Venerdì ore 8,30 – 13,45 (Ultima richiesta ore 13,00, restituzione entro le ore 13,30)

Lunedì e Mercoledì ore 8,30 – 18,00 (Ultima richiesta ore 17,30, restituzione entro le ore 18,00)

Servizio di riproduzione

Lunedì – Venerdì ore 8,45 – 13,30

Mercoledì e Giovedì ore 8,45 – 13,30 ; 14,30 – 17,00

Ente gestore:

Regione Siciliana, Via Ausonia, 122 90146 – Palermo ()

ULTIMORA

Siracusa, lavoratori del 118 a rischio covid: chiesto un intervento del Prefetto

Siracusa, lavoratori del 118 a rischio covid: chiesto un intervento del PrefettoLe linee guida da rispettare durante le ore di servizio, precedono di mantenere...

Coronavirus: Di Maio, ‘abbraccio spagnoli, ci sosterremo a vicenda’

Coronavirus: Di Maio, 'abbraccio spagnoli, ci sosterremo a vicenda'politica Roma, 5 apr., Adnkronos, - "Un grande abbraccio ad amici e cugini spagnoli che non...

Coronavirus: Di Maio, se salvo vite è secondario, mascherine siano gratis

Coronavirus: Di Maio, se salvo vite è secondario, mascherine siano gratisQuando andremo nella fase 2, avremo ancor più bisogno di mascherine. Le nostre fabbriche...

Coronavirus: Di Maio, ‘no accordi a ribasso in Ue, spenderemo tutto ciò che serve’

Coronavirus: Di Maio, 'no accordi a ribasso in Ue, spenderemo tutto ciò che serve'Lo abbiamo detto chiaramente: noi spenderemo tutti i soldi che servono,...

Coronavirus: Di Maio su Draghi, ‘solo in Italia si parla di buttar giù governo’

Coronavirus: Di Maio su Draghi, 'solo in Italia si parla di buttar giù governo'In tutti i paesi del mondo in questo momento si discute...