Barcellona Pozzo di Gotto dà l’addio Venera morta nell’esplosione del deposito

Un bagno di folla nella chiesa di San Sebastiano. a Barcellona Pozzo di Gotto per l’ addio a Venera Mazzeo, morta per l’esplosione della fabbrica di fuochi d’artificio di proprietà del compagno e del figlio, quest’ultimo ricoverato al Centro grandi ustionati diPalermo. Ai funerali presenti i familiari, le Istituzioni cittadine, deputati regionali e molti semplici cittadini che hanno sentito fortemente il dolore della comunità per l’enorme tragedia consumatasi lo scorso 20 di novembre in contrada Femminamorta. ” Sono giorni di grande dolore per tutta la città. Facciamo nostro il grido di Marta che abbiamo ascoltato nel Vangelo. Signore, se tu fossi stato qui, mio fratello non sarebbe morto. È il grido dell’umanità che di alza costantemente al cielo. Oggi questo profondo dolore è condiviso da noi che gridiamo al Signore Gesù perché sappiano che il Signore è colui che ascolta”, così nell’omelia monsignor Tindaro Iannello. Tanta commozione e …
Leggi anche altri post su Messina o leggi originale
Barcellona Pozzo di Gotto dà l’addio Venera morta nell’esplosione del deposito


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer