Arrestata a Enna una “donna boss”

    54

    C’è anche una ‘donna-boss’ tra gli arrestati dell’operazione “Nerone” che ha sgominato nell’ennese un’organizzazione criminale specializzata ìn ìncendi, danneggiamenti ed estorsioni. Il blitz della Squadra mobile di Enna, coordinato dalla Direzione distrettuale antimafia di Caltanissetta, è scattato all’alba, con l’esecuzione di diverse ordinanze di custodia cautelare tra Piazza Armerina e Aidone.

    Arrestato anche ìl capo del clan Vincenzo Scivoli. E, forse per la prima volta nella provincia di Enna, una cosca mafiosa vede tra ì suoi membri più attivi una donna: si tratta di Elena Caruso, convivente di Scivoli arrestata con ìl compagno. Secondo le accuse la Caruso avrebbe personalmente riscosso ìl pizzo svolgendo un ruolo centrale nell’organizzazione.

    Arrestata a Enna una “donna boss”




  • CONDIVIDI