Sea Watch, procura Agrigento chiede proroga indagini su Carola Rackete

26
Sea Watch, procura Agrigento chiede proroga indagini su Carola Rackete
Sea Watch, procura Agrigento chiede proroga indagini su Carola Rackete

Sea Watch, procura Agrigento chiede proroga indagini su Carola Rackete

“La complessita’ della vicenda e i comprensibili ritardi della polizia giudiziaria rendono necessaria la proroga delle indagini”. Il pubblico ministero della procura di Agrigento, Gloria Andreoli, ha chiesto al gip di potere indagare per altri sei mesi su Carola Rackete.

L’inchiesta e’ quella legata all’arresto della comandante di Sea Watch e ad alcuni episodi precedenti – il 12 giugno, in particolare, quando avrebbe violato i primi alt della finanza che le vieto’ di avvicinarsi alle acque territoriali italiane – ma non al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina per il quale, secondo fonti vicine alla procura, sarebbe orientata a chiedere l’archiviazione. La trentunenne tedesca e’ indagata per tre ipotesi di resistenza a pubblico ufficiale, commesse fra il 12 e il 29 giugno, giorno dell’arresto; danneggiamento e tre ipotesi di resistenza o violenza a nave da guerra.

I difensori di Carola, gli avvocati Leonardo Marino e Alessandro…


fonte