Telimar, brutto scivolone interno. La Roma Nuoto si impone 7-12.

Quarta sconfitta consecutiva in altrettante gare di campionato per il Telimar, che in casa cade al cospetto di un’ottima Roma Nuoto, capace di imporsi alla piscina di viale del Fante col risultato di 7-12. Un ko che lascia ancora i palermitani a quota zero punti in classifica, mentre i capitolini salgono a sette.

Prima occasione per i padroni di casa, con una traversa colta da Draskovic. I capitolini cominciano a carburare e dopo quasi tre minuti la sbloccano con Spione, ma la reazione dei palermitani si fa attendere soltanto per poco più di due minuti, quando Zammit con un mancino potente trova il pari. I giallorossi però tornano subito in vantaggio con la realizzazione di Paskovic alla prima occasione e poco dopo …
Leggi anche altri post su palermo o leggi originale
Telimar, brutto scivolone interno. La Roma Nuoto si impone 7-12.


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer