Spendevano banconote false, sgominata ìntera banda

    41

    Una vera e propria banda dedita alla spendita di banconote false e stata sgominata dai carabinieri della Compagnia di Bagheria.
    I fatti risalgono alla mattina di sabato 8 gennaio, quando sono giunte ai carabinieri varie segnalazioni da parte di alcuni titolati di esercizi commerciali di Baucina e Ciminna che ìndicavano un gruppo composto da sei persone che avevano speso banconote false del taglio di 100 euro.
    I militari hanno ìniziato le ricerche degli ìgnoti malfattori che nel frattempo si erano spostati da Baucina a Ciminna mettendo a segno un altro colpo con le banconote false.
    Le ìmmediate ricerche dei hanno dato ì loro frutti, ìnfatti, ì militari sono riusciti ad ìntercettare e bloccare una Bmw 320 con sei occupanti a bordo.
    I sei poco prima avevano utilizzato ìn un bar di Ciminna una banconota da 100 euro, ricevendo, a fronte della spesa ìrrisoria, ìl resto di 95 euro.
    I carabinieri, nel corso del controllo dei 6 soggetti, tre maschi e tre femmine, hanno recuperato due banconote da 100 euro false.
    I successivi accertamenti effettuati presso gli esercizi commerciali, vittime della “banda”, hanno permesso di sequestrare ulteriori 2 banconote false e di accertare che ad effettuare materialmente la spendita erano le due donne, Marianna Greco e Giovanna Giardina, entrambe 20enni nate a Palermo, la prima ìncensurata residente a Belmonte Mezzagno, mentre la seconda pregiudicata e residente a Misilmeri.
    La tecnica delle due giovani era molto semplice quanto proficua, con ìl pretesto di acquistare generi alimentari, spendendo una cifra ìrrisoria (circa 5 o 10 euro), senza destare sospetto nei negozianti, si facevano consegnare ìl resto per poi fare perdere le proprie tracce velocemente.
    Le banconote sequestrate, ad una prima ìspezione visiva dei carabinieri, sebbene di ottima fattura, avevano però tutte lo stesso numero ìdentificativo, l’ologramma color argento non era cangiante e la zigrinatura di controllo era poco accentuata.
    Pertanto le due donne sono state tratte ìn arresto, mentre gli altri 4 soggetti denunciati a piede libero.
    Le ìndagini dei carabinieri proseguono nel tentativo di stabilire la provenienza delle banconote false e di eventuali “tipografie” dedicate all’attività ìllecita ìn menzione.
    Fotogallery

    Spendevano banconote false, sgominata ìntera banda




  • CONDIVIDI