Pubblicato il bando per l’assegnazione di assistenti specializzati a 28 bambini disabili

    630

    Dopo le pronunce del Tribunale amministrativo regionale, Tar, per la Sicilia, con le quali era stato riconosciuto il diritto di numerosi studenti disabili ad essere assistiti da educatori specializzati, il Comune di Palermo, il 10 dicembre 2010, ha pubblicato il bando per l’affidamento del “Servizio di assistenza specialistica finalizzato all’integrazione scolastica dei minori disabili che presentano compromissioni gravi dell’area della comunicazione e della autonomia, in possesso di certificazione di handicap.
    Per la gestione del servizio di assistenza specialistica sono stati stanziati 100mila euro.
    Il servizio avrà inizio presumibilmente nel mese di gennaio e si pone, tra l’altro, l’obiettivo di promuovere e garantire l’integrazione degli alunni disabili nel contesto scolastico; garantire l’effettivo esercizio del diritto allo studio; garantire il superamento delle barriere nella comunicazione e la partecipazione alle attività educative.
    La recettività del servizio prevede, nell’arco dell’anno scolastico di attuazione, 2010‐2011, di prendere in carico un minimo 28 alunni disabili, appartenenti a varie tipologie di scuole, per minimo 2 ore giornaliere ad incontro per alunno, per 5 giorni settimanali.

    Si tratta di un risultato importantissimo conseguito a seguito dei numerosi ricorsi proposti da genitori di minori disabili assistiti in giudizio dall’avvocato Giuseppe Impiduglia, legale dell’associazione “Nuove Ali” di Agrigento.




  • CONDIVIDI