Niente zippole in piazza a Solarino per ‘decoro urbano’: tradizione addio

Solarino rischia di perdere una tradizione gastronomica decennale: quella delle zippole di San Martino in piazza Plebiscito. L’amministrazione comunale ha infatti diffidato il maestro pasticcere, Pippo Mangiafico, a montare il gazebo per le zippole nella piazza principale del paese per una questione di ‘decoro urbano’. C’è rammarico e delusione nelle parole di uno dei più bravi pasticceri della zona di Siracusa per questa decisione, che in un momento di grande crisi occupazionale lascia perplessi. “In passato – narra Pippo Mangiafico – ho sempre fattole zippole in piazza, più per non perdere una tradizione che per soldi. Anche per attirare in paese un po’ di forestieri in periodo morto dell’anno dove la sera sembra esserci il coprifuoco. L’amministrazione comunale mi ha chiesto di montare un gazebo confacente con l’ambiente, ma le cose non si fanno con le parole. Ci vogliono investimenti. Vorrei ricordare a chi ci governa – conclude Mangiafico – …
Leggi anche altri post su Siracusa o leggi originale
Niente zippole in piazza a Solarino per ‘decoro urbano’: tradizione addio


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer