Messina, guida privo di patente e si finge il gemello. Carabinieri lo incastrano dal tatuaggio con il nome

Era al volante privo di patente ma con la consapevolezza di essere identico al fratello, e per questo sicuro di farla franca. Così non è stato e i militari dell’arma lo hanno denunciato alla procura. Il giovane, 20 anni, è stato incastrato da un tatuaggio sul braccio con il proprio nome

Leggi originale
Messina, guida privo di patente e si finge il gemello. Carabinieri lo incastrano dal tatuaggio con il nome


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer