Mamme No Muos chiedono la grazia per Turi Vaccaro. «In questi tempi di guerra in carcere c’è un pacifista»

«In questi tempi di guerra l’unico in carcere è un pacifista». Samanta Cinnirella è una delle mamme No Muos di Caltagirone. E il paradosso sul quale riflette è quello relativo a Turi Vaccaro, il noto attivista non violento che dal 5 agosto del 2018 è recluso al Pagliarelli di Palermo. Turi non ha bombardato interi popoli, non ha armato nessuno Stato, ha anzi provato a impedire tutto ciò scagliando delle pietre verso alcune apparecchiature necessarie al funzionamento del Muos (il contestato sistema di telecomunicazioni satellitari di proprietà della Marina militare Usa). 

Recentemente ha rifiutato di firmare i moduli
Leggi
originale
Mamme No Muos chiedono la grazia per Turi Vaccaro. «In questi tempi di guerra in carcere c’è un pacifista»


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer