Maltempo, conta dei danni e del dolore: domani i funerali a Rosolini di Peppe Cappello

Si fa la conta dei danni nel Sud Est della Sicilia dopo il nubifragio che ha sconvolto le province di Siracusa e Ragusa e che ha provocato la morte dell’agente penitenziario Giuseppe Cappello, 52 anni, di Rosolini, travolto da una massa di acqua e fango causata dall’esondazione del torrente Tellaro lungo la Statale 115 a Noto . La salma dell’uomo dopo l’ispezione cadaverica è stata portata a casa dalla compagna dell’agente, Rita, 47 anni, e dai figli Corrado, 26 anni, steward in una compagnia aerea, e Giusy, 18 anni, che frequenta il liceo cittadino. I funerali dovrebbero svolgersi domani alle 15,30 nella Chiesa Madre di San Giuseppe a Rosolini. La procura di Siracusa ha aperto un fascicolo d’inchiesta per capire se vi siano responsabilità per la morte dell’uomo. Non ci sono iscritti nel registro degli indagati, ma l’ipotesi di reato è quella di omicidio …
Leggi anche altri post su Siracusa o leggi originale
Maltempo, conta dei danni e del dolore: domani i funerali a Rosolini di Peppe Cappello


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer