Notizie

Lirio Abbate presenta oggi a Marsala "U siccu", la storia di Matteo Messina Denaro


Oggi alle 19, al Complesso Monumentale San Pietro di Marsala, Lirio Abbate presenta U siccu. Matteo Messina Denaro: l’ultimo Capo dei Capi (Rizzoli). Con l’autore dialogano la professoressa Stefania Pellegrini e il giornalista Giacomo Di Girolamo. L’avvenimento è organizzato dalla libreria Mondadori di Piazza della Repubblica. 

È il 30 giugno 1988. Un giovane varca le porte del commissariato di Polizia di Castelvetrano, Trapani. Non è un nome noto alle forze dell’ordine, il suo. Il giovane, interrogato come persona informata sui fatti per un omicidio, dichiara di essere un agricoltore e di non avere nulla di rilevante da riferire sulle indagini. È molto magro, in paese lo chiamano u Siccu, lo sguardo è segnato da uno leggero strabismo.Sarà quella la prima e ultima volta in cui Matteo Messina Denaro, oggi il latitante più pericoloso d’Italia, incontra gli uomini in divisa. E parte proprio da quel giorno, e dal verbale inedito di quelle dichiarazioni, la ricostruzione della storia, umana e criminale, dell’ultimo dei corleonesi. Lirio Abbate, giornalista in prima linea nella lotta alla mafia, ricompone in queste pagine il complesso mosaico che restituisce il ritratto di una persona di sesso maschile invisibile da più di trent’anni.

 » 

Show More