Il Savoia accusa: “Rigori sospetti”. Il Palermo risponde: “Giochino al nostro stesso orario”

33
Il Savoia accusa:
Il Savoia accusa: "Rigori sospetti". Il Palermo risponde: "Giochino al nostro stesso orario"

Il Palermo vince e mezz’ora dopo fa lo stesso il Savoia: le due squadre continuano ad essere prima e seconda del giorne I di Serie D con un distacco di 3 punti in classifica ma la sfida a distanza comincia ad infuocarsi.

Il presidente onorario del Savoia, Mazzamauro, nel dopo partita, oltre che bacchettare i suoi, ha anche parlato di un episodio avvenuto in Palermo-Marsala: “C’è da riflettere sul fatto che nelle partite del Palermo esca sempre almeno un rigore a favore dei rosanero. Lo dico in tempi non sospetti, non fatemi aggiungere altro”.

Immediata la replica dei rosanero. L’amministratore delegato Sagramola, come riporta Benedetto Giardina in un articolo del Giornale di Sicilia in edicola, si dice “stupito” dalle dichiarazioni del numero uno del Savoia: “Un commento malizioso che alimenta ad arte un clima di sospetto che non ha ragione di essere”. Il Palermo da parte sua recrimina per la mancata contemporaneità delle partite delle due squadre. “Anziché montare inutili polemiche, sarebbe meglio che la smettessero di giocare in orari diversi rispetto a quello di calendario”.

L’articolo completo nell’edizione del Giornale di Sicilia in edicola

 

Dal Giornale di Sicilia in edicola.
Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale