Palermo

il candidato rimane in carcere

#candidato #rimane #carcere

2′ DI LETTURA

PALERMODa una parte le giustificazioni bollate come “risibili” dal Giudice, dall’altro le inchieste sulla mafia di Brancaccio e le possibili “obbligazioni” con personaggi legati a Cosa Nostra.

Il giudice inquirente Lirio Conti ha respinto l’istanza di scarcerazione avanzata da Francesco Lombardo, il candidato al Consiglio comunale di Palermo per Fratelli d’Italia messo agli arresti nei giorni passati per scambio elettorale politico-mafioso con il boss Vincenzo Vella.

“Salvuccio fruttivendolo 6”

Lombardo nel corso dell’interrogatorio ha consegnato un promemoria con alcuni cognomi e accanto i voti su cui poteva contare. Tra questi Salvo Sinagra, genero di Vella, che gestiva la bancarella abusiva di frutta e verdura dove e stato immortalato l’incontro fra Lombardo e il mafioso.

Sei sarebbero i voti annotati vicino al cognome Sinagra – “salvuccio fruttivendolo 6” – ma in cuor suo Lombardo…


PAGN2305 @ 2022-06-22 05:37:00

Show More