Categorie
notizie

Gattopardo si rinnova e riparte da Auci e Florio

Gattopardo si rinnova e riparte da Auci e Florio

La scrittrice Stefania Auci Alzi la mano chi non ricorda – amandola o detestandola – la famosa battuta pronunciata da Tancredi, nipote del protagonista don Fabrizio, principe di Salina, ne “Il Gattopardo”: “Se vogliamo che tutto rimanga com’è, bisogna che tutto cambi”. Un pensiero diventato (erroneamente) la morale del libro.Eppure, senza per tal voler fare irrispettosi paragoni, c’è chi ha giocato a rovesciare tal marchio di sicilianitudine e si chiama – vedi un po’ – “Gattopardo” (senza articolo), il magazine che, fino a dalla sua nascita, ha intercettato il cambiamento, si è ribellato ai cliché: “Abbiamo provato – spiega il direttore Laura Anello – a creare un ossimoro tra il nome della rivista e il suo contenuto. Infatti, ci occupiamo di quella Sicilia che cambia davvero”. Come la stessa rivista, che sarà domani in edicola (in abbinamento facoltativo con il Giornale di Siciliae la Gazzetta del Sud, al costo di 1.50

L’articolo intitolato: Gattopardo si rinnova e riparte da Auci e Florio è stato inserito il 2021-04-30 09: 44: 22 dal sito online (gds.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo