notizie

“Furbetti” del vaccino a Palermo, in 15 scavalcano la fila: dal finto dipendente universitario ai sindaci

“Furbetti” del vaccino a Palermo, in 15 scavalcano la fila: dal finto dipendente universitario ai sindaci

La preparazione delle fiale di vaccino L’inchiesta sui “furbetti” del vaccino a Palermo sta cominciando a portare alla luce diversi casi. I militari dell’arma del Nas hanno acquisito gli elenchi di chi ha ricevuto la prima dose al Policlinico e a Villa delle Ginestre ad inizio gennaio, nei primi giorni della campagna di vaccinazione e sono emerse diverse irregolarità. Quindici persone sono state denunciate alla Procura di Palermo, ma i numeri sono destinati a crescere. I militari dell’arma del Nucleo anti sofisticazione, difatti, hanno acquisito gli elenchi delle persone vaccinate in tutti i centri siciliani.Sono accusati di falso e frode aggravata. Hanno firmato l’autocertificazione con cui hanno dichiarato di fare parte delle categorie ritenute prioritarie, ma non era vero. Tra questi, pure un funzionario pubblico che si è spacciato per dipendente dell’Università, nei giorni in cui era ammessa la vaccinazione per quest’ultima categoria. Gente che non si è fatta scrupolo di togliere la dose ad

L’articolo intitolato: “Furbetti” del vaccino a Palermo, in 15 scavalcano la fila: dal finto dipendente universitario ai sindaci è stato inserito il 2021-04-22 06: 40: 03 dal sito online (gds.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Related Articles