Fridays for future, l’interrogazione ai giovani siciliani. Petrolchimici, inquinamento e richieste a Musumeci

Sono scesi in piazza a decine di migliaia. Il terzo sciopero mondiale per il clima – i famosi Fridays for future inventati dalla 16enne Greta Thunberg – è stato un successo anche in Sicilia. In parecchie città dell’Isola gli adolescenti si sono ritrovati in strada per domandare agli adulti un impegno concreto per un futuro migliore. A Palermo le stime parlano di circa diecimila giovani, mentre qualche migliaio in più sono i numeri vantati dalla città di Catania

Leggi anche altri post su palermo o leggi originale
Fridays for future, l’interrogazione ai giovani siciliani. Petrolchimici, inquinamento e richieste a Musumeci


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer