Danneggiamenti a capodanno . Indagano i carabinieri

Sono tre le denunce sporte presso i Comandi dell’arma a seguito di altrettanti danneggiamenti a cavallo del capodanno.
Il primo riguarda un esercizio pubblico di corso Calatafimi, dove gli autori hanno esploso cinque colpi di arma da fuoco contro la porta a vetri, nel secondo e nel terzo caso sono stati rinvenuti proiettili in due case di via Maurizio Quadrio e di via Della Conciliazione esplosi presumibilmente da abitazioni vicine.
In merito alle vicende indagano i carabinieri di Palermo.