Congresso Ainr a Siracusa, estendere la neuroradiologia in Sicilia

“Abbiamo gettato le basi per la realizzazione delle Neuroradiologie di tutta la Sicilia”. Lo hanno detto, a conclusione del trentesimo congresso nazionale dell’Ainr, associazione italiana di neuroradiologia diagnostica e interventistica, tenutosi dal 2 fino ad oggi al Palazzo arcivescovile di Siracusa, Concetto Cristaudo, Marcello Longo e Maria Pia Pappalardo, primari di Neuroradiologia degli ospedali Cannizzaro di Catania, Policlinico di Messina e del Civico di Palermo, le prime strutture nell’isola, già operanti, di Neuroradiologia interventistica. “Partiranno – spiegano i tre primari – anche, con copertura temporale inferiore (h 12 e non 24), Garibaldi di Catania e Villa Sofia di Palermo, in attesa diventare hub unitamente a Caltanissetta”. Non saranno tagliate fuori le altre province. Esiste un protocollo che prevede una sinergia tra il 118, le stroke unit (centri di urgenza ictus) e la Neuroradiologia interventistica. Al momento, la situazione è fluida: a Catania e a Messina arrivano, con l’elisoccorso, pazienti provenienti …
Leggi anche altri post su Siracusa o leggi originale
Congresso Ainr a Siracusa, estendere la neuroradiologia in Sicilia


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer