> Comiso, petizione per il monaco buddista Morishita: sta male e ha bisogno della cittadinanza italiana – Palermo 24h
notizie

Comiso, petizione per il monaco buddista Morishita: sta male e ha bisogno della cittadinanza italiana

Comiso, petizione per il monaco buddista Morishita: sta male e ha bisogno della cittadinanza italiana

COMISO –  La cittadinanza italiana a Gyosho Morishita, il monaco buddista della Pagoda della Pace di Comiso. È quanto viene chiesto da una petizione, sottoscrivibile su change.org, al presidente della Repubblica Sergio Matarella. Arrivato nella città casmenea dai primi anni ’80, insieme a pacifisti provenienti da tutta Europa per manifestare per la Pace e contro l’installazione dei missili Cruise nell’ex base Nato, dal 1995 risiede ininterrottamente nella cittadina iblea. Da allora ha camminato per la Pace, percorrendo lunghi itinerari accompagnato dal suono del suo tamburo a Comiso, in Italia e ovunque ce n’è stato bisogno. Grazie alla genuinità della sua pacifica missione ed all’aiuto di amici e sostenitori, costruì con le sue proprie mani una Pagoda della Pace, unica in Italia e sorella di altre 3 in Europa, dove risiede tutt’ora, continuando la sua opera come simbolo di Pace. Ad oggi, Moroshita, classe 1944, riscontra numerosi problemi di salute che

Il servizio intitolato: Comiso, petizione per il monaco buddista Morishita: sta male e ha bisogno della cittadinanza italiana è stato inserito il 2021-04-27 09: 10: 14 dal sito online (lasicilia.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo

Show More