Categorie
notizie

Avvelena il marito per stare con l’amante, dopo l’omicidio era andata a lezione di canto a Palermo

Avvelena il marito per stare con l’amante, dopo l’omicidio era andata a lezione di canto a Palermo

Sebastiano Rosella Musico Aveva deciso di uccidere il marito per rifarsi una vita con l’amante. Così Loredana Graziano, arrestata alcuni giorni fa per omicidio volontario, avrebbe cominciato a dare di nascosto a Sebastiano Rosella Musico, sciolto nell’acqua il Coumadin, medicinale anticoagulante abitualmente assunto dalla zia. La famiglia della vittima è difesa dall’avvocato Salvatore Sansone.I carabinieri lo hanno scoperto perché attraverso l’azienda sanitaria sono riusciti a ricostruire tutti gli acquisiti di medicinali fatti. Ma se pure in dosi da cavallo il farmaco non era riuscito nello scopo e Loredana è passata al cianuro. Il 22 gennaio del 2019, giorno del decesso dell’uomo, la donna, con l’amante e un’amica, è andata a Palermo per una lezione di canto. Poco prima di uscire avrebbe somministrato al marito il cianuro che il padre usava per le erbe infestanti. È stata la stessa donna che lo ha riferito nel mese di marzo all’amante. Finché scendeva le scale

L’articolo intitolato: Avvelena il marito per stare con l’amante, dopo l’omicidio era andata a lezione di canto a Palermo è stato inserito il 2021-04-15 19: 06: 02 dal sito online (gds.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo