Un fulmine danneggia l’impianto Disagi nell’erogazione dell’acqua


SIRACUSA – Un fulmine la notte scorsa ha danneggiato gli impianti di adduzione e pompaggio di acqua potabile di San Nicola che approvvigiona a Siracusa i due serbatoi di Bufalaro alto e basso. Lo rende noto la Siam, società che gestisce il servizio idrico in città, aggiungendo che al momento sono in corso alcune verifiche da parte dei tecnici ma che l’impianto risulta attualmente funzionante al 50% della sua potenzialità a causa di un guasto a uno dei due trasformatori di media tensione e a perdite sulle condotte di adduzione al serbatoio di Teracati. I lavori di riparazione sono iniziati nella prima mattinata, ma problemi di riduzione della pressione idrica o carenza idrica durante l’intera giornata di oggi possono verificarsi nella zona alta e medio alta della città: Pizzuta, Scala Greca, Santa Panagia, Bosco Minniti, Antonello da Messina, …
Leggi anche altri post su Siracusa o leggi originale
Un fulmine danneggia l’impianto Disagi nell’erogazione dell’acqua


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer