Smaltimento rifiuti speciali, 2 denunciati a Siracusa

La Polizia provinciale di Siracusa, nel corso dei servizi di vigilanza e controllo del territorio, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati ambientali, in contrada Dammusi in territorio di Siracusa, all’interno di un appezzamento di terreno di 2 ettari, ha sorpreso, in flagranza di reato, due persone che, con l’ausilio macchine operatrici, un escavatore cingolato ed un autocarro, erano intente ad interrare, in fossati di considerevoli dimensioni, appositamente realizzati nel terreno a fondo agricolo, rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi tra cui: lastre di eternit, rifiuti da demolizione, legno, plastica e scarti vegetali.
Tale attività comportava un sostanziale mutamento dello stato dei luoghi, ed era finalizzata allo smaltimento dei rifiuti speciali, per eludere i costi dovuti per il conferimento presso le discariche autorizzate.
L’area, così come i mezzi, sono stati posti sotto sequestro, mentre le due persone, committente ed esecutore materiale dei lavori, sono state …
Leggi anche altri post su Siracusa o leggi originale
Smaltimento rifiuti speciali, 2 denunciati a Siracusa


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer