notizie

“Se mi fai quagliare questa cosa…”: le amicizie di Luigi Cozza

#Catania

CATANIA – Unica società partecipante alla gara senza bando, vincitrice con un rialzo d’asta dello 0,01 per 100. Nell’indagine della procura di Catania sulla Società Interporti Siciliani spa c’e anche l’aggiudicazione della gestione, per 9 anni, del polo intermodale della zona industriale del capoluogo etneo. Andata alla LCT spa. Vale a dire la Luigi Cozza Trasporti. Il gigante del trasporto su gomma, una delle più grandi aziende isolane di logistica, costruita attorno al suo potentissimo patron: Luigi Cozza, oggi fuori dai ruoli sociali, in mano al genero. Tra le persone finite agli arresti domiciliari c’e anche lui, uomo d’affari classe 1953. Stessa misura cautelare che il GIP ha ordinato per l’amministratore della Sis spa Rosario Torrisi Rigano, dell’ex parlamentare regionale Nino D’Asero e della dipendente Cristina Sangiorgi. Nella stessa indagine sono indiziati l’ex vice presidente della Regione Gaetano Armao, l’ex assessore alle Infrastrutture e oggi all’Economia Marco Falcone e l’assistente di quest’ultimo Pippo Li Volti.


PAGN2975

Livesicilia Catania

Show More

Articoli simili