notizie

Riscossione: sulla gara da 10,5 milioni anche gli occhi dell’Anac

#Catania

CATANIA – Il dente continua a dolere. E la lingua sconfigge sempre là. La riscossione coattiva dei tributi locali per conto del Comune di Catania rimane una faccenda complicata per l’amministrazione comunale etnea. E questo sebbene una gara d’appalto bandita a Dicembre 2021 e un’aggiudicazione gia avvenuta, su cui pende però la scure dei ricorsi al Tribunale amministrativo regionale di Catania e, adesso, anche di una segnalazione all’Anac a proposito di presunte irregolarità nella nomina dei componenti della commissione di gara. Un bando da 10,5 milioni di euro per assegnare il quale il municipio non si sarebbe avvalso del supporto dell’Urega, l’ufficio regionale che supporta le amministrazioni locali nel caso di procedure particolarmente impegnative, principalmente sotto il profilo economico.


PAGN2975

Livesicilia Catania

Show More

Articoli simili