Riciclaggio: operazione nel messinese, 4 misure cautelari

Riciclaggio: operazione nel messinese, 4 misure cautelari
(ANSA) – MESSINA, 30 MAG – La Guardia di Finanza di Messina ha eseguito stamani un’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal Tribunale di Palermo su richiesta della Procura della Repubblica del capoluogo siciliano, nei confronti di quattro persone accusate di impiego di fondi provenienti dai reati di riciclaggio, truffa, appropriazione indebita ed esercizio abusivo di attività di intermediazione finanziaria.    L’uomo indicato dagli investigatori come il “cervello” dell’organizzazione, Prospero Lombardo,è ai domiciliari, emessi per altre persone anche un divieto di dimora nei comuni di Brolo e di Palermo e due obblighi di dimora a Palermo e Messina. Si tratta di un nuova ordinanza nei confronti delle quattro persone già raggiunte da un altro provvedimento per associazione a delinquere e reimpiego di proventi illeciti. L’operazione denominata ‘Affari sporchi 2 ‘costituisce il seguito di quella di appena dieci giorni fa, che ha consentito di sgominare un’organizzazione criminale capeggiata da…

Riciclaggio: operazione nel messinese, 4 misure cautelari

visita la pagina

Lascia un commento