Reddito di cittadinanza, alla neomelodica siciliana serve per incidere dischi, denunciata

Di recente, la Polizia di Stato ha effettuato nel quartiere di Librino di Catania controlli straordinari volti a prevenire e reprimere il dilagante fenomeno delle truffe aggravate per il conseguimento di erogazioni pubbliche quali il reddito di cittadinanza, carta rei, indennità di disoccupazione.

Tra i molteplici controlli e contestazioni, particolare rilievo ha assunto il controllo, scaturito a seguito del rilevamento di alcuni recenti cartelloni pubblicitari posti sulla pubblica via dove una femmina pubblicizzava il “primo lavoro discografico – nuovo album …
Leggi anche altri post su Catania o leggi originale
Reddito di cittadinanza, alla neomelodica siciliana serve per incidere dischi, denunciata


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer