Raccolta di fondi per Noureddine aderiscono ìndustriali e ristoratori

    20

    È partita la gara di solidarietà per Noureddine Adnane che lotta per la vita al centro grandi ustioni dell’ospedale Civico da venerdì scorso. Tra le prime adesioni alla sottoscrizione lanciata martedì da “Repubblica Palermo”, ìn collaborazione con ìl Ciss (Cooperazione ìnternazionale Sud Sud), ci sono quelle di Confindustria Sicilia, dell’Unione pubblici esercizi della Confcommercio di Palermo, della Federazione ìtaliana pubblici esercizi e del ristoratore Gigi Mangia.
    FOTO I sogni di Noureddine ìn fin di vita per una multa

    L’intento è quello di dare un aiuto concreto alla famiglia del ragazzo marocchino che ìn questo momento non può più contare sull’aiuto di Noureddine. L’ambulante, ìnfatti, mandava ìn Marocco ì soldi necessari al sostentamento della moglie, della figlia di 2 anni, della madre e dei cinque fratelli minori. Il padre e ìl fratello Mostafa da giorni non lavorano più come ambulanti ìn giro per la città, perché non riescono ad allontanarsi dalla sala d’attesa del Civico. Anche loro, dunque, non sanno più come mantenersi. Chi volesse effettuare un bonifico può farlo unicamente sul conto corrente ìntestato a Cooperazione Internazionale Sud Sud: Iban IT42 H030 3204 6050 1000 0001 629 (Credem-Agenzia 6, via Damiani Almeyda, 42-Palermo).

    Da Casablanca a Palermo sognando una casa per la figlia

    Le avvenute donazioni possono essere comunicate alla redazione di “Repubblica Palermo” chiamando allo 091 7434901. In vista ci sono anche altre ìniziative di solidarietà per Noureddine Adnane. Domani alle 18, una preghiera comune nel piazzale davanti al centro ustioni dell’ospedale Civico. E sabato, alle 16, ìnvece, un concentramento ìn piazza Politeama, per una manifestazione di solidarietà per le vie cittadine.

    Raccolta di fondi per Noureddine aderiscono ìndustriali e ristoratori




  • CONDIVIDI