Il presidente Mattarella risponde al ricercatore vittima di un concorso truccato

61
Il presidente Mattarella risponde al ricercatore vittima di un concorso truccato
Il presidente Mattarella risponde al ricercatore vittima di un concorso truccato

Il presidente Mattarella risponde al ricercatore vittima di un concorso truccato

Aveva scritto al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, appellandosi a lui come ultimo baluardo della legalità e della Costituzione. Così Giambattista Sciré, il ricercatore che ha denunciato i concorsi truccati dentro l’ateneo di Catania, aveva preso carta e penna e aveva raccontato la sua storia al capo dello Stato. Una storia di ingiustizie, di sentenze che gli danno ragione e di emarginazione ingiusta dal mondo accademico.

Nella sua risposta il presidente Mattarella ha scritto: “Il Capo dello Stato segue con grande attenzione le questioni da lei evidenziate nella convinzione che, anche nel settore universitario, occorre sempre seguire i principi di legalità e trasparenza. Le Università italiane possono vantare livelli di eccellenza in vari campi del sapere e…


fonte