“Picchiata anche in gravidanza” Scatta l’arresto per il compagno


PALERMO – Maltrattamenti, rapina ed estorsione. Queste le accuse verso di un 26enne palermitano arrestato dalla polizia. E’ l’epilogo di una lunga serie di vessazioni che avrebbero trasformato la vita della compagna del giovane in un incubo. Ad accertarle, le rilevazioni condotte dagli agenti del commissariato Oreto-Stazione, che hanno fatto scattare le manette per il ragazzo che abita nella zona della Kalsa con la giovane e un figlio piccolo.

Entrambi disoccupati, vivevano con il reddito di cittadinanza e il bonus bebè percepiti dalla femmina. “L’uomo – spiega la polizia – aveva agito con violenza per anni verso della compagna, con gravi comportamenti provocati dalla gelosia. La ragazza era stata presa di mira anche durante la gravidanza, in un’occasione, infatti, era stata percossa e fatta cadere per le …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
“Picchiata anche in gravidanza” Scatta l’arresto per il compagno


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer