Pergolizzi non lascia il Palermo, andrà in panchina nonostante l’infortunio

“In questo momento non volevo lasciare la squadra da sola. Devo essere il motivatore, la mia figura è importante e voglio esserci. Anche se poi in campo ci vanno i giocatori”. Lo ha detto l’allenatore del Palermo a proposito della rottura del tendine d’Achille che lo costringerà a stare in panchina con un tutore e le stampelle domani al Barbera alle 15 in occasione della partita contro la Cittanovese. Pergolizzi non ha mai pensato di sottoporsi all’intervento chirurgico per non lasciare soli i suoi giocatori. “E’ un momento difficile della stagione – spiega – siamo all’inizio e il gruppo si sta formando. Preferisco tenermi il dolore e rimanere con loro piuttosto che assentarmi per risolvere il problema. Per ora me lo tengo così. La priorità è la squadra. Vorrà dire che in panchina mi agiterò un po’ meno”. A proposito della partita di domani contro i calabresi della Cittanovese, Pergolizzi …
Leggi anche altri post su Palermo o leggi originale
Pergolizzi non lascia il Palermo, andrà in panchina nonostante l’infortunio


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer