Categorie
notizie

Palamara, l’ombra lunga della pista catanese sulla fuga di notizie

Palamara, l’ombra lunga della pista catanese sulla fuga di notizie

Per gli amanti del genere vouyeuristico – letterario delle chat i due sono noti come «Totti» e «Patato» o, in alternativa, «Patatino». Il rapporto di amicizia che legava Luca Palamara a Renato Panvino è ormai un dato assodato della cronaca giudiziaria, con paginate nei passati mesi sui giornali nazionali. La news, ora, è che nell’informativa del Gico della guardia di finanza di Roma, uno degli atti sfoderati dai pm di Perugia per contestare ipotesi di reato ben più gravi all’ex ras delle toghe, più di 100 pagine (sulle 165 complessive) sono dedicate all’ex capo centro della Direzione investigativa antimafia di Catania. Il quale non è fra gli indagati ed è stato sentito, a lungo, domenica scorsa come persona informata sui fatti. Perché è così preponderante il peso di Panvino per chi vuole dimostrare che Palamara sia stato, fra l’altro, l’artefice della fuga di notizie nell’inchiesta della Procura di Messina sugli

Il servizio intitolato: Palamara, l’ombra lunga della pista catanese sulla fuga di notizie è stato inserito il 2021-02-27 10: 36: 25 dal sito online (lasicilia.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo