Notizie

Messina, arrestati due giovani messinesi, uno di loro condannato a 5 anni per rapina

Foto d’archivio

Messina. È di 5 anni di reclusione la condanna comminata al 26enne M.A., originario di Milazzo, poiché il qualeviene ritenuto il responsabile di 4 rapine messe a segno tra Furnari, Barcellona e Torregrotta

Negli ultimi giorni, nel corso dei servizi di controllo del territorio, i Militari dell’arma della Compagnia di Messina Centro e quelli della Compagnia di Messina Sud, hanno arrestato due persone già note alle forze dell’ordine.

Nella serata di giovedì, a seguito dei controlli ai soggetti sottoposti a misure restrittive domiciliari, i Militari dell’arma della Stazione di Messina Camaro hanno arrestato in flagranza di reato C.P., 25enne, pregiudicato messinese. L’uomo, sottoposto agli arresti domiciliari, si trovava fuori dalla propria abitazione senza nessuna autorizzazione ed i militari dell’Arma lo hanno fermato ed arrestato per evasione. Durante il rito direttissimo, che è stato celebrato nella mattinata di venerdì, l’arresto è stato convalidato e C.P. è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari.

Nel pomeriggio del 20 agosto, i Militari dell’arma della Stazione di Messina Tremestieri, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso Procura della Repubblica presso il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto – Ufficio Esecuzioni Penali, hanno arrestato il 26enne di Milazzo M.A., il qualeviene ritenuto il responsabile di 4 rapine continuate in concorso, due delle quali commesse nell’anno 2019 a Barcellona Pozzo di Gotto, una a Furnari ed una a Torregrotta. L’uomo, che dovrà scontare in regime carcerario la pena di 5 anni di reclusione è stato tradotto presso la casa circondariale di Messina Gazzi.

 » 

Show More