Maltempo, spira agente di polizia penitenziaria a Noto. Travolto dal fango lungo la statale 115, altri 16 salvati

Un agente di polizia penitenziaria, Giuseppe Cappello, è deceduto a Noto, travolto da un fiume di fango, mentre percorreva la statale 115. È la prima vittima dell’ondata di maltempo che da ieri sta flagellando la Sicilia orientale. Anche per oggi allerta rossa diramata dalla protezione civile nel Catanese e nel Messinese, ma è nei territori tra Siracusa e Ragusa che stanotte si è vissuto il peggio. 

L’uomo, 52 anni, è stato trovato morto dai vigili del fuoco che avevano avviato le ricerche dopo diverse segnalazioni. Ieri sera infatti due auto erano state travolte sulla statale 115 dalla piena del torrente, nei pressi di Ispica, in provincia di Ragusa. Otto persone, inizialmente date per disperse, sono state invece …
Leggi originale
Maltempo, spira agente di polizia penitenziaria a Noto. Travolto dal fango lungo la statale 115, altri 16 salvati


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer