Notizie

“Lentini non può essere la discarica di tutta la Sicilia. Musumeci ascolti la zona”: monito alla Regione dei parlamentari del M5S

“Lentini non può essere la discarica di tutta la Sicilia e la Regione ha l’obbligo di ascoltare le istanze del territorio“. Questo il monito che i deputati nazionali e regionali del Movimento 5 Stelle, Filippo Scerra, Paolo Ficara, Stefano Zito, Giorgio Pasqua, Pino Pisani e Maria Marzana, Eugenio Saitta e Giampiero Trizzino, lanciano al governo regionale a seguito di una nuova richiesta per la realizzazione di una discarica in contrada Scalpello.
Filippo Scerra, deputato del M5S, in rappresentanza dei parlamentari pentastellati, insieme con il consigliere comunale di Lentini, Maria Cunsolo, si era proprio recato lo scorso sabato nell’area interessata per dare un forte segnale politico e di vicinanza alle varie associazioni e ai cittadini che hanno dato vita a una manifestazione spontanea per dire “no” al nuovo impianto. Difatti nell’area di contrada Scalpello il Dipartimento Ambiente della Regione ha già comunicato a tutte le parti interessate l’avvio della procedibilità dell’istanza alla Gesac, società della famiglia Leonardi.
Leonardi che a loro volta gestiscono la più importante discarica della Sicilia orientale, quella di Grotte San Giorgio. Si tratta di un bacino situato tra Lentini e Catania in cui conferiscono buona parte dei comuni siciliani,  » 

Show More