Categorie
notizie

Lavorare ma in vacanza, boom di vendite e affitti in Sicilia: le località balneari più richieste

Lavorare ma in vacanza, boom di vendite e affitti in Sicilia: le località balneari più richieste

Anche la prossima estate sarà all’insegna dell’holiday working, lavorare in vacanza. Si tratta di una formula che prima dell’arrivo della pandemia era sconosciuta, ossia mixare lavoro in modalità agile e vacanza. La probabile proroga allo smart working fino al 30 settembre e le incognite legate alla pandemia stanno spingendo molti italiani a considerare l’opportunità dell’holiday working, quindi affittare case in località turistiche e al contempo continuare a lavorare.In Sicilia si sta registrando un vero e proprio boom di acquisti e affitti di case in località balneari come Balestrate, Terrasini, Cinisi, Castellammare, Scopello, San Vito Lo Capo. “La domanda è elevata e dai nostri dati – dice Alessandro Pedivellano, Team Manager Tecnocasa Sicilia – si registra anche un incremento delle compravendite di casa vacanza dal 2019 al 2020 passate del Cinque,8% al 6,Cinque%. Dopo il primo lockdown tanti hanno espresso il desiderio di acquistare la casa in queste località spinti anche

Il servizio intitolato: Lavorare ma in vacanza, boom di vendite e affitti in Sicilia: le località balneari più richieste è stato inserito il 2021-04-24 07: 43: 00 dal sito online (gds.)

Approfondisci

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo