Ladro di arance sorpreso a Mineo: è ai domiciliari

2
Ladro di arance sorpreso a Mineo: è ai domiciliari
Ladro di arance sorpreso a Mineo: è ai domiciliari

Un 42enne di Ramacca, Antonio Nicolosi, è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Mineo per furto aggravato.

I militari avevano visto l’uomo lungo la Strada Statale 385 in Contrada Poggio Pizzuto mentre accedeva attraverso un varco nella recinzione in un fondo agricolo privato.

I carabinieri hanno verificato che Nicolosi utilizzava un giubbotto come recipiente per le arance appena rubate che, poi, caricava all’interno della propria Fiat Punto parcheggiata a poca distanza.

L’uomo è stato bloccato e non è riuscito a fornire ai militari alcuna spiegazione. Nell’auto c’erano circa 30 chili circa di arance che sono state sequestrate così come l’auto.

Nicolosi, dopo le formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui