.Irruzione dei precari Gesip . “Approvate i fondi Cipe”

Dopo i tafferugli dei dipendenti della Gesip e dopo l’intervento delle forze dell’ordine, è stata approvata dal Consiglio comunale di Palermo la delibera per l’utilizzo dei fondi Cipe.
Si tratta di 150milioni di euro che serviranno ad avviare una stagione di appalti a Palermo.
I lavori saranno, comunque, indirizzati prevalentemente alle società partecipate, come Amg, Amat, Amia e Gesip.

Intanto, come detto, momenti di tensione si sono vissuti durante la seduta a Palazzo delle Aquile.
Alcuni operai della Gesip, infatti, hanno fatto irruzione e chiuso a chiave un gruppo consiglieri comunali, al fine di indurli a votare la delibera che porterà 20 milioni di euro nelle casse dell’azienda.