Femmicidio Avola, Lanteri condannato a trent’anni. Legale: «Farò appello, era parzialmente incapace»

È stato condannato a trent’anni il 20enne Giuseppe Lanteri incolpato del femminicidio di Loredana Lopiano. L’infermiera 47enne è stata uccisa con cinque coltellate la mattina del 27 settembre dell’anno scorso sull’uscio di casa ad Avola, in provincia di Siracusa, dall’ex fidanzato di una delle due figlie. «Farò appello – anticipa a MeridioNews l’avvocato Antonino Campisi che difende il giovane – perché è vero che ha commesso il reato, e infatti non chiedo l’assoluzione, ma trent’anni mi sembrano troppi anche alla luce della perizia psichiatrica da cui è emerso che, al momento dei fatti,  originale
Femmicidio Avola, Lanteri condannato a trent’anni. Legale: «Farò appello, era parzialmente incapace»


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer