“Fabbrica di Nichi”, giovedì nuova riunione

“Non esistono più scuse per non impegnarsi.
E’ ora di trasformare le parole in fatti, le lamentele in azioni concrete, le idee in iniziative”.
È questo il messaggio con cui Alessio Colli, di Sinistra Ecologia e Libertà, ha annunciato la prossima riunione della “Fabbrica di Nichi di Palermo”, che si svolgerà il prossimo 9 dicembre, alle 21, nei locali del Left, in via degli schioppettieri.
“La Fabbrica – spiega Alessio Colli – nasce nel contesto di un partito, ma non vuole rinchiudersi all’interno di esso e rinunciare al fondamentale apporto di energie provenienti da realtà di natura diversa, sia politica che sociale.
Le domande a cui dovremo trovare insieme una risposta – conclude Alessio Colli– sono: di cosa ha bisogno Palermo? Qual è l’emergenza più urgente da risolvere nella città? Quali strumenti abbiamo a disposizione per affrontarla? Perché non vogliamo più restare soltanto voci che esprimono scontento, e siamo convinti che anche se l’amministrazione comunale non è in grado di rispondere ai bisogni dei cittadini, non è detto che un gruppo di operai ben organizzato non possa riuscire nello scopo”.