Evade e minaccia la compagna Rumeno finisce in carcere


BIANCAVILLA – I Carabinieri della Stazione di Biancavilla hanno arrestato un rumeno di 40 anni, ma che vive in quel comune, nella flagranza del reato di evasione. L’uomo, in particolare, già gravato dalla misura cautelare degli arresti domiciliari a seguito di un procedimento a suo carico per maltrattamenti in famiglia, aveva deciso di “intervenire” ancora una volta verso della compagna ritenendo che ella avesse allacciato una nuova relazione sentimentale e, pertanto, violando la misura detentiva ha lasciato al propria abitazione per recarsi minacciosamente dalla femmina la quale, intimorita, ha immediatamente avvisato i militari dell’arma.

L’uomo, riuscendo ad entrare all’interno dello stabile in cui è ubicato l’appartamento della femmina ha iniziato a gridare, sulle scale condominiali, rivolgendole vibranti note di disappunto sul suo comportamento a suo dire …
Leggi anche altri post su Palermo o su Catania o leggi originale
Evade e minaccia la compagna Rumeno finisce in carcere


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer