Categorie
notizie

«Da maggio i rifiuti siciliani spediti all’estero», l’allarme lanciato dal M5S

«Da maggio i rifiuti siciliani spediti all’estero», l’allarme lanciato dal M5S

«Da maggio rifiuti spediti fuori dalla Sicilia e apertura agli inceneritori: la prova del fallimento del piano Musumeci». E’ quanto hanno denunciato i deputati 5 stelle all’Ars secondo cui «in 3 anni, il presidente della Regione non ha fatto nulla per mettere a regime il sistema dei rifiuti e gli impianti obsoleti, colpa sua se ora ci troviamo davanti a codesto disastro». La ricostruzione dei deputati M5S a Sala d’Ercole è questa: il primo maggio chiuderà i battenti la discarica di Lentini e 150 Comuni siciliani saranno così costretti a smaltire i rifiuti spedendoli oltre lo Stretto. Codesto è quanto sostengono il capogruppo del M5S Giovanni Di Caro e i componenti della commissione Ambiente dell’Ars, Giampiero Trizzino, Stefania Campo e Stefano Zito. «Musumeci – dicono – sbandierava di recente ai 4 venti il successo del ‘suo’ piano dei rifiuti ed oggi si vede già costretto a rivederlo, ipotizzando addirittura – come ha

L’articolo intitolato: «Da maggio i rifiuti siciliani spediti all’estero», l’allarme lanciato dal M5S è stato inserito il 2021-04-08 11: 35: 46 dal sito online (lasicilia.)

Leggi

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo