notizie

Antonio Alessandro è il nuovo segretario FIRST CISL Agrigento

This content has been archived. It may no longer be relevant

ARTICOLO PUBBLICATO IL 16 Dicembre 2021

First Cisl ha rinnovato la segreteria del territorio di Agrigento, Caltanissetta, Enna. I delegati al 2° congresso della federazione cislina, che rappresenta gli impiegati di banche, assicurazioni, riscossioni, authority  hanno eletto segretario generale Antonio Alessandro. 56 anni, di Vittoria, dipendente Unicredit, Antonio Alessandro succede al segretario uscente Francesco Greco, pure lui dipendente Unicredt. La nuova segreteria viene completata dalla nissena Emma Grazia Linda, dipendente Unicredit e da Lillo Savitteri, agrigentino, dipendente Sanpaolo.

Ogni momento e un nuovo inizio” questa la citazione di Thomas Stearns Eliot, utilizzata dal segretario generale uscente Fabrizio Greco nell’introdurre la sua relazione con la quale ha tirato il resoconto dei 5 anni del suo mandato nel corso per i quali “abbiamo dovuto fronteggiare un periodo denso di avvenimenti. Dalle riorganizzazioni aziendali, alle incorporazioni, dalla epidemia allo smart working, dalla desertificazione bancaria ai problemi incontrati nel mondo assicurativo e della riscossioni. Ci attendono tante nuove sfide perché il settore e in continuo movimento“.

Noi abbiamo il ruolo di governare i nuovi processi nell’interesse delle colleghe e dei colleghi che ci hanno dato la loro fiducia. Il nostro compito – ha proseguito Greco – e rappresentarli con impegno e dedizione in un territorio afflitto da mille emergenze, che sconta carenze infrastrutturali e debolezza del tessuto socio-economico. Da sempre le banche svolgono un ruolo indispensable. Sono motore e collettore delle iniziative di sviluppo e nel prossimo futuro saranno chiamate a incidere sull’utilizzo dei fondi del Pnrr. Ma una spinta in aggiunta alla ripresa dovrà venire pure dal risparmio privato. Come il nostro segretario generale Riccardo Colombani ribadisce ad ogni occasione, per ripartire necessita mobilitare parte del risparmio degli italiani mettendolo a disposizione dell’economia reale.

 » Continua a leggere

Show More