All’Asp di Catania si sperimenta il «parto indolore». «Esempio di civiltà» in 4 ospedali della zona.

È partito all’interno di quattro ospedali di competenza dell’Azienda sanitaria provinciale di Catania il servizio di partoanalgesia (parto indolore). A darne notizia è stata proprio l’Asp di Catania con una nota stampa, specificando che gli ospedali interessati a questo tipo di procedura siano i presidi ospedalieri di Biancavilla, Bronte, Acireale e Caltagirone. L’analgesia per il travaglio e il parto vaginale sarà ottenuta attraverso il metodo dell’analgesia peridurale. Tale tecnica è la più completa ed efficace nel ridurre il dolore in corso di travaglio. Può essere richiesta in qualsiasi momento del travaglio attivo (2-3 contrazioni in dieci minuti), indipendentemente dalla dilatazione cervicale. 

La realizzazione di questo progetto ha richiesto un cambiamento organizzativo interno che ha visto la partecipazione e il costruttivo contributo degli operatori …
Leggi anche altri post su catania o leggi originale
All’Asp di Catania si sperimenta il «parto indolore». «Esempio di civiltà» in 4 ospedali della zona.


Questo contenuto è stato importato con un sistema automatizzato, privo di intervento umano. È possibile segnalare la rimozione dei contenuti, leggendo prima le nostre Note Legali Disclaimer