Categorie
notizie

Allarme tsunami sulle coste della Sicilia ma è un’esercitazione

Allarme tsunami sulle coste della Sicilia ma è un’esercitazione

Allarme rossa in Sicilia per un possibile tsunami ma non è altro che un’esercitazione. Il tutto nasce dalla simulazione di un forte terremoto da parte dei ricercatori del Cat-Ingv (terremoto di magnitudo 7.9) nel Mar Ionio che mette in allarme diversi comuni delle coste siciliane: Siracusa, Catania, Messina, Portopalo, Strombolicchio, Ginostra, Milazzo, Palermo, Gela, Lampedusa, Pantelleria, Porto Empedocle, Sciacca, Mazara del Vallo.L’esercitazione “NEAMWave21” ha il target di verificare il funzionamento del Neamtws (North-East Atlantic, Mediterranean and connected seas Tsunami Warning System) di cui fa parte il Centro Allarme Tsunami dell’Ingv. Lo scopo è quello di mettere alla prova i meccanismi di trasferimento dei messaggi di allerta fino al livello regionale e locale. La data del 9 marzo è stata scelta per ricordare il decennale del grande terremoto e tsunami che colpì il Giappone nel 2011, quando un terremoto di magnitudo 9 colpì la regione del Tohoku e di Sendai, provocando uno tsunami che distrusse intere città costiere e

Il post intitolato: Allarme tsunami sulle coste della Sicilia ma è un’esercitazione è stato inserito il 2021-03-09 13: 56: 19 dal sito online (gds.)

Originale

Cerca da altre fonti:
Google

Yahoo